definire il tuo target

Quale è il tuo Target Cliente e come lo puoi trovare?

Quando promuovi la tua azienda è indispensabile sapere chi è il tuo target cioè il tuo “pubblico di destinazione” e come raggiungerli. Sebbene sia importante raggiungere quante più persone possibile e bene concentrarsi solo su determinati segmenti della popolazione. Raggiungere direttamente chi è interessato al tuo prodotto o servizio alla fine ti farà guadagnare di più. Pertanto, prima di decidere quale sia il tuo messaggio e come inviarlo, devi conoscere bene il tuo target.

Destinatari
Il target è la fascia demografica delle persone che hanno maggiori probabilità di essere interessate al tuo prodotto o servizio. Se possiedi un’azienda idraulica, il tuo pubblico di destinazione è costituito da proprietari di immobili, sia commerciali che residenziali. Se possiedi un negozio di giocattoli, il tuo pubblico di riferimento sono genitori, nonni e chiunque altro abbia bambini nella loro vita.

Altri esempi di pubblico target possono essere uomini single di 20 anni, madri che lavorano, anziani pensionati e proprietari di cani. In alcuni casi, il pubblico di riferimento diventa molto concentrato. Ad esempio, se il prodotto è un costoso tailleur da uomo è adatto agli emergenti uomini di affari,  il pubblico di mercato è costituito da uomini single di 30 anni che vivono a Milano e guadagnano oltre €70.000 all’anno.

Perchè importa?
Affinché le persone possano “acquistare” un prodotto o servizio, devono fare riferimento al tono e al contenuto del messaggio. per poi stabilire una connessione personale e la fiducia. Diciamo che l’obiettivo è vendere un prodotto alle madri che lavorano. I metodi promozionali potrebbero essere piattaforme digitali e social media, utilizzando un  tono energico ed empatico. Un approccio migliore per raggiungere gli anziani in pensione è una campagna di marketing che utilizza annunci stampati su giornali e riviste che presentano un tono più sottile e rilassante.

Trova il tuo pubblico di destinazione
Bisogna pensare alle esigenze specifiche che il tuo prodotto o servizio soddisfa. Se la tua attività sta progettando siti Web, ti concentrerai sulla vendita di tali siti Web ai proprietari di attività commerciali, non ai pensionati. Se il tuo prodotto è di natura generica (ad esempio un condimento comune come il ketchup) sono necessarie meno ricerche di mercato perché la maggior parte delle persone usa il ketchup.

Se, tuttavia, il pubblico è più specifico, è importante raccogliere informazioni sui tuoi clienti in modo da poter concentrare l’attenzione. Un modo per raccogliere dati è offrire un prezzo speciale o un codice coupon a coloro che visitano il tuo sito Web (o sede di attività)o  se compilano un sondaggio che acquisisce le informazioni di cui hai bisogno.

Misurare e modificare il tuo messaggio
La parte più importante della “messaggistica” è prestare attenzione a come funzionano i metodi pubblicitari. Per valutare l’efficacia di una campagna di marketing, è possibile monitorare vendite, nuovi clienti, richieste di informazioni, richieste telefoniche, traffico al dettaglio e Web e click-through. Ci sono tanti strumenti anche gratuiti per fare questo.

Il tuo USP deve essere rilevante per il tuo mercato di riferimento. Ciò significa che il target deve essere identificato e chiaramente definito. Molto spesso le aziende  devono rifocalizzare e rivisitare il proprio targeting, soprattutto se non è stato chiaramente identificato nelle fasi iniziali dell’attività.

In questo processo è importante trovare il giusto equilibrio quando si definisce il proprio target in modo da far riconoscere al proprio pubblico che si sta parlando in modo specifico con loro. Ciò spesso richiede alle aziende di restringere il proprio mercato di riferimento, in modo che il messaggio sia unico, forte, convincente e chiaro.

Perché il mercato target è importante nel branding
Indipendentemente dalla missione del tuo Brand, identificare e ottenere la devozione del tuo target è il mezzo necessario per raggiungere gli obiettivi del tuo marchio. Scoprirai che conoscendo il tuo target avrai le informazioni di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing e di Brand. Puoi farlo conducendo un’analisi di mercato.

A seconda di quanti dettagli inserisci nell’analisi di mercato, hai le capacità di raccogliere dati sufficienti per imparare ciò che devi sapere per raggiungere il tuo obiettivo in modo efficace. Conoscendo il tuo target, ti aiuta a consolidare il tuo messaggio e ad aumentare la  fiducia nei tuoi prodotti e servizi.

Se c’è qualcosa che vuoi ottenere deve essere proprio questo; il potere del tuo marchio si basa sulla tua capacità di focalizzare e creare un messaggio di marketing che trasformerà i potenziali clienti in clienti. Ecco perché la definizione del tuo mercato di riferimento contribuirà a rafforzare l’efficacia complessiva del tuo marchio.

Conduzione di analisi di mercato informali
Le seguenti domande ti aiuteranno a valutare le tue analisi di mercato. Rendi il tuo studio il più completo possibile. Usa Internet per condurre ricerche. Puoi anche leggere le notizie relative al tuo mercato di riferimento. Questo ti aiuterà a restringere il tuo target per interesse, demografia e tendenze comuni.

  • Chi è il tuo pubblico di riferimento?
  • Dove si trova il tuo target?
  • Come viene riconosciuto il tuo marchio attuale?
  • Cosa vorresti che pensassero del tuo marchio?
  • Come li attirerai per conoscere i tuoi prodotti o servizi?
  • Chi è la tua concorrenza?
  • I tuoi clienti sono aziende o privati?
  • Scrivi la tua descrizione del target

Utilizzando le domande seguenti, scrivi una descrizione del  target. Sii specifico quanto vuoi. Più è specifico, meglio è.

  • Qual è l’età della tua fascia demografica?
  • È un bambino, un adolescente, un adulto.  – Non vuoi commercializzare un prodotto per un bambino che è più adatto per un adulto.
  • Qual è il genere del tuo pubblico? È maschio o femmina?  – Non puoi vendere molto bene prodotti femminili ai maschi.
  • Qual è il livello di reddito del tuo potenziale cliente?
  • Stai cercando di commercializzare articoli di lusso per loro?
  • Devi determinare ciò che i tuoi clienti possono e non possono permettersi, e in questo modo puoi commercializzare meglio a quel livello demografico.
  • Qual è la situazione familiare? Sono sposati, vedovi, divorziati, laureati? Il tuo prodotto o servizio è un articolo di lusso o un bisogno?
  • È qualcosa per cui sono disposti a risparmiare denaro o che devono acquistare in questo momento specifico?
  • Quali sono le caratteristiche speciali più interessanti?
  • Cosa gli piace o non piace del prodotto o del servizio, in generale?
  • È un acquisto d’impulso o qualcosa per cui stanno risparmiando?

Una volta che hai risposto a queste domande, avrai il tuo target ben difinito e puoi fissare i tuoi obiettivi e decidere come relazionarti per raggiungere i tuoi nuovi clienti.

Buon Lavoro!!!